Bestemmie amichevoli – Fotoromanza

ImmagineOggi pomeriggio sono stato due ore al Trängens IP, a 5°C, a vedere Örebro-AIK Stockholm. Amichevole. Credo che la sola frase sintetizzi l’inutilità della mia giornata. In realtà ero lì per due motivi: il primo era perchè mi avrebbero dovuto pagare, ma è successa una cosa al limite del tragicomico e probabilmente ho buttato via quattro ore (due di partita, una di attesa, una di viaggio) della mia esistenza, anche se il record rimarranno le sei ore al pronto soccorso per le ghiandole salivarie ingrossate la scorsa estate.

Il secondo motivo era che volevo incontrare Henok Goitom, attaccante dell’AIK ed ex Udinese. Vanta un curioso record in Serie A: ha giocato una partita e ha segnato un gol e mica un gol qualunque, era l’1-1 all’89’ di un Udinese-Inter del 2005. Per motivi a me oscuri, non era in campo, nè in tribuna e di ciò ho sofferto molto.

La scena tragicomica è dovuta al fatto che, lavorando per una società di statistiche in tempo reale, avrei dovuto segnalare l’espulsione di un giocatore dell’AIK verso la fine della partita, solo che l’arbitro ha deciso di ammonire il medesimo e se n’è restato per buoni 30 secondi convinto di aver fatto il suo dovere. Solo l’assistente gli ha fatto notare che lo stesso giocatore si era già beccato il giallo e così ecco arrivare il rosso. 9 secondi di ritardo rispetto al dovuto, ergo, da regolamento ho commesso un errore fatale. Dubito che la mia spiegazione possa convincere i miei responsabili, anche perchè dubito che la partita sia stata ripresa da qualcuno, tantomeno il momento incriminato.

In tutto questo, il pomeriggio orribile (per la cronaca ha vinto l’AIK 3-2) è culminato con il fatto che, durante la partita, il sistema a cui sono collegato trasmette una radio del Canton Ticino (la società è Svizzera) con una playlist fortemente orientata verso gli anni ’70 e ’80. A un certo punto, riconosco una voce.

“Questo amore è una camera a gas, un palazzo che brucia in città…”

Triste e sconsolato pedalo verso casa, bestemmiando in svedese. “Mi telefoni, o no?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...