Come Ezio Luzzi – Selezione naturale

orebrobrageIl periodo di povertà e confino si sta facendo decisamente pesante. Quale occasione migliore, quindi, per cercare una morte lenta e volontaria, se non quella di andare a vedere la prima amichevole dell’anno per l’Örebro?

Örebro-Brage l’avevo giá vista lo scorso anno con in palio i tre punti e credo che il secondo tempo sia stato uno degli eventi più noiosi in un qualsiasi sport. Questa volta ho evitato di trascinarmi dietro amici e parenti, rifugiandomi nei -6 della Behrn Arena e arrivando giusto in tempo per l’unico gol, un’autorete per la precisione, che ha permesso all’Örebro di vincere la prima uscita stagionale.

Incredibile, ma vero, qualcuno si é anche preso la briga di riprendere la partita e caricare il gol decisivo sul sito del giornale locale.

A differenza dello scorso anno, ci sono due categorie di gap: bianconeri in Allsvenskan, Brage retrocesso praticamente alla terza di andata dello scorso campionato cadetto. Nonostante questo, almeno un migliaio di spettatori sugli spalti c’erano, creando effetti abbastanza curiosi come il “clap clap” degli applausi, un rumore sordo ed inedito visto che nessuno era sprovvisto di guanti, pena la selezione naturale (che comunque credo abbia già fatto il suo corso nei casi più disperati). Tanto era il freddo, che gli ultimi venti minuti li ho visti nel bar sopra le tribune. Altra curiosità (non mi era mai successo di vedere la partita dalla “sala vip”), il bar é insonorizzato e sembrava di vedere una partita di calcio giocata dentro una vasca di pesci rossi.

Tutto questo, comunque, a nessun pro. Uno potrebbe dire “Beh, vorrai vedere come si muove l’Örebro prima di seguirlo in campionato” e menate varie, invece in questi giorni la società di Live Reporting per cui lavoro mi ha assegnato il Degerfors come titolare (l’avevo già seguito lo scorso anno in una circostanza) mentre per i bianconeri sarò solo riserva. Come il miglior Ezio Luzzi, rimango confinato in cadetteria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...